Tosca. Ragazzi, all’opera!

Tratto dall’omonima opera di Giacomo Puccini

su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica

 

Direttore e riduzione musicale per ensemble da camera a cura di Andreas Gies

Regia Costanza Filaroni

Regia Associata Massimiliano Perticari

 

Orchestra del Teatro Coccia

Solisti dell’Accademia AMO del Teatro Coccia 

Coro delle voci bianche delle scuole di Novara

Maestri del coro Paolo Beretta e Alberto Veggiotti

 

Coproduzione Fondazione Teatro Coccia con STM – Scuola del Teatro Musicale

Spettacolo inserito anche nell’Abbonamento Opera V.I.P. 

Per la sesta stagione consecutiva, la Fondazione Teatro Coccia prosegue la sua attività di divulgazione e promozione dell’opera lirica, eccellenza tutta italiana, rendendo partecipi i cittadini di Novara di un evento che coinvolge centinaia di bambini, le loro scuole e i loro genitori.
Questa stagione è presentata una nuova riduzione di un’opera già inserita nel Cartellone di Lirica: “Tosca”.
Ancora una volta protagonisti assoluti 150 bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che dopo 5 mesi di preparazione, prove di canto e di regia, saliranno sul palco per dar vita allo spettacolo, affiancati da cantanti lirici e attori professionisti e accompagnati da un’orchestra di giovani musicisti in buca.
Anche quest’anno la Fondazione Teatro Coccia si avvarrà nell’adattamento scenico della collaborazione dell’STM – Scuola del Teatro Musicale.

Tosca è la storia di una Donna. Una Donna forte, impulsiva, indipendente, che vive solo di grandi e intense emozioni. È lei l’unico personaggio femminile dell’opera, e agisce spinta dal coraggio e della forza della disperazione. Vicino a Tosca si muovono Cavaradossi e Scarpia, i due uomini che rappresentano gli estremi delle infuocate passioni che vivono in lei: l’amore e l’odio.

Ma Tosca è anche un gioco, una partita, in cui la protagonista, perspicace e volitiva, cerca di muovere le proprie pedine in modo da essere sempre un passo avanti agli altri, tanto da vincere anche contro la morte.

La vera sfida è riuscire a raccontare Tosca con un linguaggio universale, con una regia e uno stile vicini al pubblico contemporaneo, così che questa emozionante storia, dove le grandi passioni fanno da padrone, rimanga nel cuore di ogni grande o piccolo spettatore che le si avvicini.

acquista

domenica 15 marzo 2020, ore 16:00

lunedì 16 marzo 2020, ore 9:00 e ore 11:00

martedì 17 marzo 2020, ore 9:00