Prossimi Eventi

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

MOZART REQUIEM K626

5 aprile ore 21:00

Giovedì 5 aprile 2018 ore 21.00


MATTEO BELTRAMI, direttore
ORCHESTRA SINFONICA CARLO COCCIA – CORO SAN GREGORIO MAGNO
BIANCA TOGNOCCHI, soprano
SOFIA JANELIDZE, mezzosoprano
JORGE JUAN MORATA, tenore
ALESSANDRO SPINA, basso

Con la partecipazione straordinaria di LINA SASTRI che interpreterà alcuni brani tratti dagli scritti di Sant’Agostino

Programma:
W.A.Mozart – “Requiem” K626

MATTEO BELTRAMI
Diplomato in violino al Conservatorio “N. Paganini” di Genova e in Direzione d’Orchestra al Conservatorio G. Verdi di Milano, debutta a vent’anni come direttore a Genova eseguendo Il Trovatore di G. Verdi.
In oltre venti anni di carriera debutta quasi quaranta titoli operistici spaziando dal barocco a prime assolute di opere contemporanee dirigendo nella maggior parte dei teatri italiani (Teatro dell’opera di Firenze, San Carlo di Napoli, Massimo di Palermo, Carlo Felice di Genova, Filarmonico di Verona, La Fenice di Venezia, Verdi di Trieste, Regio di Parma, Valli di Reggio Emilia, Bellini di Catania, Coccia di Novara, Civico di Vercelli, Sociale di Como, Fraschini di Pavia, Grande di Brescia, Ponchielli di Cremona, Comunale di Treviso, Sociale di Rovigo, Verdi di Pisa, Del Giglio di Lucca, Goldoni di Livorno, Alighieri di Ravenna, Politeama Greco di Lecce, Stabile di Potenza, Della Fortuna di Fano, Ventidio Basso di Ascoli Piceno, Dell’aquila di Fermo, Pergolesi di Jesi, Ente De Carolis di Sassari, Dal Verme di Milano, Comunale di Vicenza, Festival della Valle d’Itria, Festival Verdi di Parma, Festival Puccini di Torre del Lago).
Non sono mancati prestigiosi impegni all’estero (Semperoper di Dresden, Staatsoper di Stuttgart, Aalto theater di Essen, Orchestra Sinfonica di Goyania, Teatro Arriaga di Bilbao, Teatro dell’Opera di Montpellier, Festival Spoleto/Charleston (U.S.A), Orchestra Filarmonica Nazionale Lettone, NWD Philarmonie, Orchestra Statale dell’Hermitage, Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, Staatsoper di Darmstadt, Staatsoper di Lubeck).
Docente dal 2007 al 2013 presso il Conservatorio di Musica di Potenza, è abitualmente invitato come membro della giuria in concorsi lirici.
Dal 2016 è direttore musicale del Teatro Coccia di Novara.

LINA SASTRI
Attrice, cantante, autrice, regista, artista di palcoscenico.
In Teatro lavora con il grande Eduardo De Filippo, con Giuseppe Patroni Griffi, con Armando Pugliese, Roberto De Simone, Francesco Rosi, Luis Pasqual, Emanuela Giordano, Piero Maccarinelli e molti altri.
Vince il Premio UBU e il Premio CURCIO. Passa dai classici al musical, al Teatro Moderno. E’ stata Filumema Marturano, Margherita Gautier, Elettra, Ecuba, Maria Maddalena, Medea, Bernarda Alba, Jenny delle Spelonche, la Figliastra, la Donna del mare, Gilda Mignonette, Giovanna D’Arco, e molti altri personaggi del teatro classico e contemporaneo.
In Cinema lavora con Nanni Loy, Nanni Moretti, Gianfranco Mingozzi, Carlo Lizzani, Ricky Tognazzi, Damiano Damiani, Giuseppe Bertolucci, Pasquale Squitieri, Giuseppe Tornatore, Woody Allen, John Turturro, Frabrizio Bentivoglio, Pupi Avati, per citarne alcuni. Vince tre David di Donatello e due Nastri d’Argento, oltre a varie nominations, e vari premi e onoreficenze come attrice protagonista e non protagonista, sia in Italia che all’estero. Suoi partners sono Giancarlo Giannini, Sergio Castellitto, Massimo Ghini, Sabrina Ferilli, Keith Karradine, Virna Lisi, Stefania Sandrelli, Mariangela Melato, Omar Sharif, Tony Servillo, Valeria Golino, Fabrizio Bentivoglio, Angela Molina, Luca Zingaretti, Roberto Benigni, Massimo Ranieri, e molti altri.
In Televisione, sempre come attrice è protagonista di varie fictions, citandone alcune: La Bibbia, S.Rita da Cascia, Don Bosco, San Pietro, Nati ieri, Assunta Spina, Onore e rispetto (2015). Oltre a vari film per la televisione come: Il covo di Teresa, Gioco di società, La luce negli occhi, Il malinteso di Camus, La ragione degli altri di Pirandello, regia Andrea Camilleri.
In Musica, comincia per caso, cantando la colonna sonora del suo film più importante “Mi manda Picone”, la canzone “Assaje” di Pino Daniele. Ha scelto di cantare la musica della sua terra, Napoli. Ha creato, in questi ultimi anni, Spettacoli Musicali, che raccontano il sud del mondo, e ha portato la musica su un palcoscenico, tra parole, recitazione e danza, creando un genere Teatral-musicale tutto suo, che ha portato, con successo in tutto il mondo, sia in Europa, a Parigi, a Istanbul, al Giappone. Suoi sono gli spettacoli-recitals: Da Lina Rossa a Maruzzella e Reginella. Ha cantato con Caetano Veloso, con D.D. Bridgewater, con Ray Charles, ha partecipato a spettacoli musicali internazionali fino ad ideare, scrivere e produrre spettacoli, dove la musica si fa teatro. Cuore mio, Melos, Mese Mariano, Concerto Napoletano, Canzone Napulitana (con intervista video di V.Mollica), Corpo celeste, Per la strada, Linapolina “Le stanze del cuore” Appunti di viaggio.
La sua Discografia nasce con “Lina Sastri”, il primo disco di canzoni Napoletane classiche. Seguono “Maruzzella” e “Live on Brodway, Festa, Live in Japan e Concerto Napoletano”. E’ ospite nel disco sulla poesia del Novecento di Vittorio Gasman, e “The other side of Astor Piazzolla”, “Reginella”, e i vari Cofanetti (DVD/CD) registrazioni live dei suoi spettacoli musicali: Linarossa, Cuore mio, Reginella, Corpo Celeste, Per la strada, Linapolina, Appunti di viaggio.
Pubblica (Marsilio Editore) breve romanzo dedicato alla madre “La casa di Ninetta” dal quale trae un monologo dello stesso titolo che rappresenta in teatro, con la regia di Emanuela Giordano, e ne trae anche un DVD.
E’ stata testimonial a New York come Ambasciatrice Italiana del teatro. Nel 2011 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano le ha conferito l’onoreficenza di Commendatore della Repubblica.
Nella Pasqua del 2013 è la voce recitante della Via Crucis alla presenza del Santo Padre Francesco, trasmessa in mondovisione.

ORCHESTRA SINFONICA CARLO COCCIA
L’Orchestra Sinfonica Carlo Coccia, fondata nel 1994, è oggi una prestigiosa realtà musicale; la presenza sempre più assidua in importanti Stagioni Concertistiche la rendono un punto di riferimento della vita musicale italiana e la collaborazione con importanti direttori e solisti ne conferma la crescita artistica.
Fin dal suo esordio ha ricevuto unanimi consensi collaborando con direttori come Janos Acs, Marco Berrini, Michele Brescia, Riccardo Frizza, Giuseppe Garbarino, Marcello Rota, Diego Fasolis, Nello Santi e artisti quali Cecilia Gasdia, Tiziana Fabbricini, Sara Mingardo, Luisa Prandina, Simone Pedroni, Luciana Serra, Rachel Harnisch, Jeffrey Swann.
La discografia dell’orchestra comprende la V Sinfonia e la Suite dal Lago dei Cigni di P.I.Caikovskij con la direzione di Paolo Gatto, il Concerto per violino di F.Mendelssohn, solista Marco Rizzi, e la Sinfonia n.104 di J.Haydn diretti da Massimiliano Caldi, l’Oratorio “Il Giudizio Universale”, “La strage degli innocenti”, “La risurrezione di Cristo”, il Concerto per pianoforte e orchestra, di Lorenzo Perosi, con la direzione di Arturo Sacchetti per l’editore Bongiovanni. Sempre Bongiovanni ha pubblicato l’opera “Clotilde” e il DVD di “Arrighetto”di Carlo Coccia. La Kikko music ha in catalogo il Faust di Gounod in DVD. Sempre in DVD il “Pierino e il lupo” di Prokof’ev, con la voce recitante Massimo Boldi e la direzione di Fabrizio Dorsi.
Parallelamente all’attività sinfonica, l’orchestra svolge un’intensa attività in campo operistico partecipando, dal 1994, alla Stagione Lirica del Teatro Coccia di Novara.

CORO SAN GREGORIO MAGNO
La Schola Cantorum San Gregorio Magno nasce a Trecate nel lontano 1908, voluta dal padre Giuseppino Don Gregorio Gambino per assolvere all’incarico ricevuto di fondare una Schola; istruire cioé un gruppo di persone nel canto gregoriano, per condecorare le celebrazioni liturgiche.
Ben presto la Schola apre alle voci bianche, che la renderanno famosa anche in Australia ed in America, dove si esibiranno con il Coro della Cappella Sistina, dirette dal Maestro L. Perosi.
Dal marzo all’agosto del 1922 le voci bianche della Schola, in tournée in Australia, riscuoteranno calorosi successi tali da indurre il direttore della Cappella Sistina a intraprendere un’altra tournée negli USA.
Dall’ottobre del 1923 al marzo del l924 le voci bianche della nostra Schola si esibiranno in ben cento città e la loro fama è tale, già all’inizio, da essere invitate alla Casa Bianca il 26 ottobre.
Nei decenni successivi, fino alla morte del fondatore, la Schola partecipa a concorsi internazionali, vincendoli.
Inoltre è chiamata al teatro alla Scala, alla EIAR, per ben tre volte: nel 1928, nel 1929 e nel 1931; la notorietà cresce sia nelle province vicine, fino a Bergamo, Brescia, Mantova, Assisi.
Diventa un’istituzione per i Trecatesi, una presenza di cui andare fieri.
Il fondatore riceve elogi e complimenti dal compositore Mascagni ed è in contatto epistolare con il Maestro L. Sinigaglia.
Alla sua morte la Schola continua la sua attività sotto la guida dei Maestri don Cisari, don Cavallotto, Menanno.
Dal 1978, con la guida del Maestro M. Trombetta, la Schola diversifica il suo repertorio e continua la sua attività con lo stesso decoro ed impegno che l’ha sempre contraddistinta e fatta apprezzare.
Nell’ultimo ventennio la Schola ha ampliato il suo repertorio arricchendolo di Oratori, Messe Cantate, Melodrammi dal 600 ai giorni nostri.
Collabora periodicamente con I Solisti Veneti diretti dal Maestro C. Scimone e con i Maestri direttori: M. Rota, G.P. Sanzogno, P. Gatto, Monte, N. Santi, Balderi, M.Viotti.
Negli ultimi anni ha portato a Montecarlo la Messa di Gloria di Puccini, al Teatro Dal Verme di Milano I Pagliacci di Leoncavallo, La Traviata a Piacenza, Tosca a Bologna, La Messa da Requiem di Verdi al Teatro Regio di Torino.
Con I Solisti Veneti ha partecipato al Festival del Garda e al Concerto di Natale a Padova.
Con l’Orchestra Sinfonica del Piemonte all’Auditorium G. Agnelli del Lingotto di Torino.
Nel repertorio: Il Barbiere di Siviglia, La Traviata, Il Trovatore, Nabucco, Otello, Rigoletto, Falstaff, Norma, Lucia di Lammermoor, La Bohème, Tosca, Madama Butterfly, Turandot, Cavalleria Rusticana, Il Tabarro, Il Turco in Italia, Carmen, Pagliacci, Le Villi, Mala Vita.
Sono inoltre da ricordare alcune prime assolute quali: Aureliano in Palmira di Rossini, L’Esule di Roma e la Cantata a Cristoforo Colombo di Donizetti, L’Esodo di Mosè dall’Egitto di De Grandis, Medea di Pacini.


acquista-online

Dettagli

Data:
5 aprile
Ora:
21:00
Categoria Evento:
Sito web:
www.fondazioneteatrococcia.it

Luogo

Teatro Coccia
Teatro Coccia Via fratelli Rosselli, 47
Novara, NO 28100 Italy
+ Google Maps
Telefono:
0321233201
Sito web:
https://www.fondazioneteatrococcia.it/