Prossimi Eventi

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

CAMERISTICA – DUO MELONI/REBAUDENGO

27 novembre ore 21:00

Martedì 27 novembre 2018 ore 21.00


Musiche di Ferdinando Sebastiani, Franz Liszt, Carl Maria Von Weber, Darius Milhaud
Fabrizio Meloni – clarinetto
Andrea Rebaudengo – pianoforte
Con Alessandro Barbaglia, libraio e scrittore

Primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro e della Filarmonica della Scala dal 1984, ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano diplomandosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore.
È vincitore di concorsi nazionali e internazionali: ARD Monaco, Primavera di Praga nel 1986.
Ha collaborato con solisti di fama internazionale quali Bruno Canino, Alexander Lonquic, Michele Campanella, Heinrich Schiff, Friederich Gulda, Editha Gruberova, il Quartetto Hagen, M.W Chung, Philip Moll, Riccardo Muti e Daniel Baremboim (quest’ultimo nella veste straordinaria di pianista).
Ha tenuto tournee negli Stati Uniti e in Israele col Quintetto a Fiati Italiano, eseguendo brani dedicati a questa formazione da Berio e Sciarrino (dal 1989 al 1994 ha collaborato intensamente con Luciano Berio).
Con il Nuovo Quintetto Italiano, nato nel 2003, sono state effettuate tournee in Sud America e nel Sud Est Asiatico.
La sua tournee con Philippe Moll e i Solisti della Scala in Giappone è stato accolto da entusiastici consensi di pubblico e critica: il programma si musiche italiane è stato raccolto nel CD “I fiati all’opera” (Dad Records).
Ha all’attivo diversi progetti discografici:
Il Concerto K622 e la Sinfonia Concertante (Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Muti)
Duo-Obliquo (Carlo Boccadoro, compositore, pianista e percussionista)
Quintetti per cl ed archi di Mozart e Brahms (Trio d’archi del Teatro alla Scala e F.Manara)
Ebairav Ensemble formazione Jazz (cl,sax,cb,pf) tributo alle musiche zingare nel mondo, con lo stesso gruppo nel 2013 si è realizzato il progetto discografico”#1Cratere Bartok” presentato al Teatro alla Scala nella stagione cameristica (Limen Music)
“Across Virtuosity I”, “Across Virtuosity II” col pianista Takahiro Yoshikawa CD-DVD con musiche dall’800 ai giorni nostri (Limen Music)
“Clarinetto nel jazz e nel 900 italiano”, DVD Duets (Warner Chapelle Music)
La rivista Amadeus gli ha dedicato diverse uscite:
Mercadante, Rossini e Donizetti (Virtuosi Italiani) concerti per cl e orchestra
Nielsen, Francaix, Copland (Istituzione Sinfonica Abruzzese) concerti per cl e orchestra, progetto mai realizzato da un musicista italiano
Brahms sonate op.120 per pianoforte e clarinetto col pianista N. Carusi
Stravinskij Histoire Du Soldat nella doppia versione per trio e settimino (Solisti del Teatro alla Scala) Mercadante cd interamente dedicato agli inediti di questo compositore (Istituzione Sinfonica Abruzzese)
È stato invitato a tenere masterclass Conservatorio Superiore di Musica-Parigi, Conservatorio della Svizzera Italiana, Manhattan School of Music-New York, Northeastern Illinois University-Chicago, Music Academy-Los Angeles, Università Tokyo e Osaka.
E’ inoltre docente di Master di alto perfezionamento: Accademia delle Arti e Mestieri del Teatro alla Scala, Associazione Lirico Musicale “Giovani all’Opera” – Roma, Conservatorio Tomadini-Udine, Conservatorio Superiore di Musica di Saragozza, Istituto musicale Angelo Masini-Cesena, Istituto Superiore A.Peri-Reggio Emilia, Conservatorio di Musica P.Cajkovskji, Conservatorio G.Verdi- Milano Accademia Milano Music Master, Accademia Albero della Musica-Milano.
È autore del libro “Il clarinetto”, pubblicato da Zecchini Editore, già in seconda ristampa e di prossima uscita in lingua inglese.
Il canale televisivo “Sky Classica” gli ha dedicato un documentario dal titolo “Notevoli” e uno “Special sul clarinetto e il suo interprete” edito da TvSat2000.
Nel Maggio 2012 ha eseguito la “Messa in do Min KV417” Orch.Sinfonica Abruzzese e cantanti dell’Accademia del Teatro alla Scala” nelle vesti di Direttore.
Nel novembre 2012, il programma radiofonico catalano “Impression” gli ha dedicato un’intera settimana di programmazione.
Nell estate del 2015 una lunga tournée Giapponese ha portato il duo Meloni-Yoshikawa ad esibirsi alla prestigiosa Suntory Hall- Tokyo, evento che ha prodotto un documentario edito dalla NHK Canale televisivo nazionale giapponese nella serie Classic Club e trasmesso dalla radio NHK-FM nel programma Best of Classic.
Nel 2015, Deutsche Grammophon ha pubblicato il cd “Vief et Rythmique” interamente dedicato al repertorio francese per Clarinetto e Pianoforte (T.Yoshikawa) e nel dicembre 2016 un cd dedicato interamente a MOZART col CLARINETTO DI BASSETTO.
Nel 2018 ha pubblicato di Alexandre Tasman Wind Concertos con la Malta Philharmonic Orchestra per la casa discografica CPO.
Sempre nel 2018 per Warner è uscito il cd con Solisti del Teatro alla Scala con musiche di Stravinsky, Eotvos.

E’ nato a Pesaro nel 1972.
Ha studiato pianoforte con Paolo Bordoni, Lazar Berman, Alexander Lonquich, Andrzej Jasinsky e composizione con Danilo Lorenzini.
Ha vinto il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale di Pescara nel 1998, il terzo premio al Concorso “Robert Schumann” di Zwickau nel 2000 e al Premio Venezia 1993.
Ha suonato per le più importanti istituzioni concertistiche italiane, tra cui il Teatro alla Scala di Milano, l’Unione Musicale di Torino, il Festival di Ravello, gli Amici della musica di Padova, il Ravenna Festival. Si è esibito in tutti i paesi europei, Stati Uniti, Canada, Colombia, Uzbekistan ed Emirati Arabi.
Ha suonato come solista con numerose orchestre e ensemble, tra cui l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra Sinfonica di Zwickau, l’Orchestra Filarmonica di Torino e l’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano, gli ottoni della Scala.
Il suo repertorio spazia da Bach ai giorni nostri, con una particolare predilezione per la musica scritta negli ultimi cento anni, e viene spesso invitato in progetti che lo coinvolgono anche come improvvisatore.
E’ il pianista dell’ensemble Sentieri Selvaggi con il quale si è esibito all’Accademia di Santa Cecilia di Roma, al Teatro alla Scala di Milano, “Bang-on-a-can Marathon” di New York, Dom di Mosca, Sacrum Profanum di Cracovia, Festival MiTo, Festival della Letteratura di Mantova, Accademia Filarmonica Romana, Biennale di Venezia, presentando spesso prime esecuzioni di autori contemporanei e collaborando con compositori quali Louis Andriessen, Michael Nyman, David Lang, James MacMillan, Mark-Anthony Turnage, Julia Wolfe, Luca Francesconi, Ivan Fedele e Fabio Vacchi.
Suona in duo con Cristina Zavalloni con la quale si è esibito alla Carnegie Hall di New York, allo Strathmore di Washington, al Teatro della Maestranza di Siviglia, al Festival Ilkhom-XX di Tashkent, al Festival di West Cork, al Festival del Castello di Varsavia, al Festival di Cheltenham, ai Concerti del Quirinale, al Teatro Rossini di Pesaro e nei Festival jazz di Berchidda, Roccella Jonica e Parma Frontiere.
Suona in duo con la violista Danusha Waskiewicz, con l’oboista Fabien Thouand, con il percussionista Simone Beneventi, in duo pianistico con Emanuele Arciuli, ed è il pianista dell’Ensemble del Teatro Grande di Brescia e dell’Ensemble Kaleido.
Con Klaidi Sahatci e Sandro Laffranchini ha fondato l’Altus Trio, che ha debuttato nel 2010 al Teatro alla Scala di Milano.
Come solista ha inciso per Bottega Discantica (“All’aria aperta”), con Sentieri Selvaggi per Deutsche Grammophon (“Le Sette Stelle”) e Cantaloupe Records (“Child”, “ACDC”, “Zingiber”), con l’Altus Trio per Limen, con Cristina Zavalloni per Egea (“Tilim-bom”), con Simone Beneventi per Stradivarius (“Duals”), Con Danusha Waskiewicz per Decca (“Songs for viola and piano”).
Insegna al Conservatorio di Castelfranco Veneto.

Libraio e scrittore, è nato a Borgomanero nel 1980. Nel 2017 ha pubblicato, per Mondadori, “La locanda dell’ultima solitudine” aggiudicandosi il premio “Selezione Bancarella” e il “Premio Adotta un esordiente”. Nel 2018, sempre per Mondadori, pubblica il suo secondo romanzo “L’Atlante dell’Invisibile”.
Vive a Novara, ha un bosco vicino al Lago d’Orta.

acquista-online

Dettagli

Data:
27 novembre
Ora:
21:00
Categorie Evento:
,
Sito web:
https://www.fondazioneteatrococcia.it/

Luogo

Teatro Coccia
Teatro Coccia Via fratelli Rosselli, 47
Novara, NO 28100 Italy
+ Google Maps
Telefono:
0321233201
Sito web:
https://www.fondazioneteatrococcia.it/