Residenza per cantanti – Festival “Fuori di Coccia”

Residenza per cantanti

Direttore Artistico Matteo Beltrami
Docenti: Paolo Monticelli, Alberto Sala, Annalisa Ferrara

Premessa

Il Teatro Coccia di Novara con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”, promuove attraverso una serie di residenze la seconda edizione del Festival Fuori di Coccia, dedicato alla figura di Carlo Coccia e ai Maestri di Cappella.

Il focus tematico della residenza del 2020 è incentrato sulla valorizzazione della musica sacra e profana dei Maestri di Cappella, declinata al femminile. Il 2020 celebra infatti, nel quarto centenario dalla nascita, la compositrice Isabella Leonarda, allieva di Gaspare Casati (Maestro di Cappella del Duomo novarese dal 1635 al 1641) musicista raffinata e di grande impatto emotivo, figura caratteristica della musica barocca. La sue composizioni sono state oggetto di pubblicazioni di volumi e di cd e esibizioni a livello internazionale. Alla musica della Leonarda farà da contraltare la musica delle coeve Barbara Strozzi e Antonia Bembo e proseguirà con le musiciste Maria Teresa Agnesi Pinottini, Elisabetta de Gambarini e Maria Rosa Coccia.

Destinatari

La residenza è destinata a cantanti lirici con età non superiore ai 35 anni residenti Italia: soprani, mezzosoprani, contralti, tenori, bassi, controtenori.

Finalità del corso

La residenza è volta al livello superiore di perfezionamento dell’interpretazione del repertorio sacro e profano dal ’500 al ’700.
Lo studio e la formazione verterà sulla prassi esecutiva vocale e l’esecuzione delle parti musicali.

Periodo di svolgimento

La residenza si svolgerà presso il Teatro Coccia di Novara e sarà articolata in più periodi non continuativi: dal 16 al 20 marzo 2020, dal 23 al 26 marzo 2020, dal 31 marzo al 4 aprile 2020 e il 21 e 22 aprile 2020, per un totale di 16 giorni.

Modalità di svolgimento

I periodi di residenza prevedono 3 o 4 giorni di studio e prove su un programma definito dalla direzione artistica, come da premessa, seguiti da un concerto al termine del periodo, per un totale di 4 esibizioni/concerti.

Domanda di ammissione per la preselezione

Per accedere alla preselezione non è richiesto alcun titolo di studio specifico, è tuttavia necessaria una buona conoscenza della pratica musicale con preferenza per il repertorio barocco.
Sarà necessario inviare per posta elettronica (oggetto dell’e-mail “RESIDENZA FESTIVAL FUORI DI COCCIA – CANTANTI” i seguenti documenti:
– Richiesta di iscrizione compilata (allegato A) con fotocopia del documento d’identità;
– Curriculum dettagliato formativo e artistico;
– Un massimo di 5 arie corredati di registrazioni e/o midi files da inviare con link a YouTube o servizio analogo ovvero attraverso www.wetransfer.com, con data e luogo di registrazione.

Audizione dal vivo e selezione

I candidati che avranno superato la preselezione potranno partecipare all’audizione dal vivo che si terrà presso il Teatro Coccia di Novara il 15 o 16 marzo 2020.
Per l’audizione dal vivo, che si terrà presso il Teatro Coccia di Novara, i candidati dovranno presentare 4 arie di cui almeno 2 appartenenti al repertorio barocco.
Il pianista accompagnatore per l’audizione verrà messo a disposizione dal Teatro. È obbligatorio portare una copia dello spartito dei brani in programma che verranno consegnati al pianista per l’esecuzione.
È facoltà del candidato farsi accompagnare da un proprio maestro al pianoforte.

Scadenze e termini

– entro il 28 febbraio 2020 le domande di ammissione, corredate di quanto indicato al punto 5, dovranno pervenire al Teatro Coccia di Novara solo tramite mail all’indirizzo accademia@fondazioneteatrococcia.it
– entro l’11 marzo 2020 verrà comunicato ai candidati il giorno e l’ora dell’audizione dal vivo;
– l’ammissione verrà comunicata, a ciascun candidato selezionato, via email al termine delle audizioni.

Condizioni di partecipazione

La partecipazione alla residenza è gratuita.
Le spese di viaggio, vitto e alloggio saranno a carico del Teatro Coccia, presso strutture convenzionate con l’ente.

La frequenza ai corsi è obbligatoria.

Scarica qui la scheda.

Info e contatti

e-mail: accademia@fondazioneteatrococcia.it