La Repubblica – 7 ottobre 2012