Corso di direzione d’orchestra

ACCADEMIA DEI MESTIERI DELL’OPERA

 

ACCADEMIA DI PERFEZIONAMENTO DIREZIONE D’ORCHESTRA

 

Docente coordinatore

Matteo Beltrami

 

Docenti ospiti

Giovanni Di Stefano, Alberto Sala e Paolo Monticelli

 

  1. Destinatari

Il corso è rivolto ad un massimo di 10 allievi effettivi di qualsiasi nazionalità tra i 18 e i 35 anni. Saranno ammessi un massimo di 20 allievi uditori di qualsiasi nazionalità ed età.

 

  1. Finalità del corso

Il corso, attraverso un meticoloso approfondimento della tecnica direttoriale, la disamina e lo studio di vari repertori (operistico, sinfonico, sacro) e prove pratiche con ensemble orchestrali, mira ad una formazione completa ed organica. Oltre alle lezioni del docente principale, sono incluse nel percorso formativo masterclass tenute da affermati professionisti.

Quello che rende unico questo corso è la presenza di un’intensa attività di work experience, all’interno delle produzioni previste nella stagione lirica del Teatro Coccia di Novara, che permette di vivere l’esperienza diretta del palcoscenico.

 

  1. Periodo e modalità di svolgimento

Il corso si svolgerà presso il Teatro Coccia di Novara e sarà articolato in più periodi non continuativi a partire da ottobre 2020 fino a giugno 2021. Le lezioni saranno pianificate in accordo con la programmazione del Teatro, parallelamente ai periodi di lezione degli altri corsi accademici. In caso di interruzione del corso per “causa forza maggiore” si procederà con modalità Formazione a Distanza tramite piattaforma online dedicata per le lezioni teoriche, mentre quelle pratiche e i periodi di work experience saranno posticipati.

 

  1. Piano formativo

Il corso sarà strutturato in 232 ore teoriche e pratiche, 60 giorni di work experience con un minimo di 10 prove pratiche con orchestra. Il programma dei moduli sarà così di seguito strutturato:

26 – 27 ottobre 2020: lezioni teoriche e studio della partitura di Divertimento in re maggiore K136 di W. A. Mozart e Simple Symphony (primo e secondo movimento) di B. Britten. Docente Matteo Beltrami.

28 ottobre 2020: prova d’orchestra con I Virtuosi Italiani su Divertimento in re maggiore K136 di W. A. Mozart e Simple Symphony (primo e secondo movimento) di B. Britten

30 – 31 ottobre e 1° novembre 2020: lezioni teoriche. Docente Matteo Beltrami.

13 – 14 novembre 2020: introduzione all’ambiente di lavoro: la macchina teatrale e i suoi ambienti; il Teatro Coccia e confronto con altri teatri. Docenti Helenio Talato, Renato Bonajuto, Corinne Baroni. Corso base sicurezza sui luoghi di lavoro, in palcoscenico e applicazione protocollo Covid-19. Docente Ing. Marco Cigolotti (RSPP del Teatro Coccia).

6 – 8 dicembre 2020: lezioni teoriche e studio della partitura di La Traviata di G. Verdi. Docente Matteo Beltrami.

9 – 10 dicembre 2020: masterclass tenuta da Leonardo Sini sull’opera Sirket di Nicola Segatta.

9 – 20 dicembre 2020: possibilità di partecipare come uditori alla produzione Cinque cerchi e un quadrato, opera contemporanea su musica di Paola Magnanini.

10 – 28 febbraio 2021: work experience, studio della partitura e prove pratiche con I Virtuosi Italiani dell’opera contemporanea Rapimenti d’amore in stagione su musica di Cristian Carrara. Docente Matteo Beltrami.

9 – 27 marzo 2021: work experience su composizioni di Isabella Leonarda e Antonia Bembo in occasione dei concerti della rassegna Fuori di Coccia, Festival dei Maestri di Cappella. Docenti Alberto Sala e Paolo Monticelli. Sono previste prove pratiche con l’ensemble orchestrale e verrà scelto un allievo per la direzione di uno dei quattro concerti in programma. Nello stesso periodo sarà possibile assistere come uditore alle prove di Tosca.

6 – 25 aprile 2021: studio e work experience dell’opera La Traviata per la regia di Renata Scotto. Gli allievi saranno impegnati in prove di regia, musicali, letture e assiemi con l’Orchestra del Teatro Coccia. Al termine degli assiemi verranno scelti i direttori che dirigeranno le recite e le rispettive prove generali. Docente Matteo Beltrami, Renata Scotto, assistente direttore d’orchestra Azzurra Steri.

21 aprile – 11 maggio 2021: work experience e studio dell’opera contemporanea Un bullo in maschera commissionata a Federico Gon. Docente Giovanni Di Stefano. Gli allievi saranno impegnati in prove di regia, musicali, letture con l’ensemble orchestrale e negli assiemi. Al termine degli assiemi verranno scelti i direttori che dirigeranno le recite e le rispettive prove generali.

1 – 6 giugno 2021: work experience e studio della Petite Messe Solennelle di Gioachino Rossini nella versione con pianoforte e harmonium. Sono previste lezioni teoriche e prove pratiche con i solisti dell’accademia e con il Coro Schola Cantorum San Gregorio Magno. Al termine delle prove verranno selezionati uno o più direttori che si avvicenderanno nella direzione del concerto.

 

Gli allievi che verranno selezionati per dirigere La Traviata, il concerto all’interno del festival Fuori di Coccia, Un bullo in maschera e Petite Messe Solennelle, inseriti nel cartellone della Stagione Lirica 2020/21 del Teatro Coccia, riceveranno un contratto di scrittura retribuito che, per politica aziendale, verrà comunicato in seguito.

È prevista una ripresa frontale dalla telecamera di servizio del teatro in cui verranno riprese tutte le prove in buca con l’orchestra; la registrazione sarà consegnata su richiesta a ciascun allievo.

 

La direzione del teatro, in accordo con i relativi docenti, selezionerà gli allievi idonei ai quali verrà proposta una scrittura nel corso della stagione 21/22 del Teatro Coccia.

 

Il calendario degli incontri e delle masterclass potrà subire variazioni e integrazioni che verranno comunicate tempestivamente agli allievi.

 

  1. Domanda di ammissione per la selezione

Per accedere alla selezione è necessaria una buona conoscenza della lingua italiana o inglese e inviare per posta elettronica (oggetto dell’e-mail “AMO – DIREZIONE D’ORCHESTRA”) i seguenti documenti:

  • Richiesta di iscrizione compilata (allegato A) con fotocopia del documento d’identità;
  • Curriculum accademico ed esperienze artistiche;
  • Ricevuta di pagamento tramite bonifico bancario a favore di Fondazione Teatro Coccia Onlus IBAN IT 80 X 05034 10100 000000042424 della tassa di iscrizione di € 40,00.

Indirizzo e-mail accademia@fondazioneteatrococcia.it

 

 

 

  1. Selezione

I curricula saranno esaminati dai docenti dell’Accademia. I candidati i cui curricula verranno ritenuti idonei dovranno sostenere una prova pratica dirigendo, senza l’ausilio di alcuno strumento e accennando le parti orchestrali con la voce, un estratto, scelto dal docente, dal Divertimento in re maggiore K136 di W. A. Mozart e Simple Symphony (primo e secondo movimento) di B. Britten.

 

  1. Scadenze e termini

Le domande di ammissione, corredate di quanto indicato al punto 5, dovranno pervenire al Teatro Coccia di Novara solo tramite mail all’indirizzo accademia@fondazioneteatrococcia.it entro e non oltre il 12 ottobre 2020; il risultato della selezione verrà comunicato via mail ai candidati entro il 15 ottobre.

La prova pratica si svolgerà il 25 ottobre 2020 presso il Teatro Coccia di Novara in orario da definire.

I nomi dei candidati ammessi al corso verranno comunicati al termine delle audizioni.

 

  1. Costi e condizioni di partecipazione

La quota di partecipazione al corso per gli allievi ammessi è di € 2.000,00 comprensivo delle dispense didattiche e delle partiture delle opere contemporanee. La quota di partecipazione per gli allievi uditori è di € 150,00.

 

La quota per gli allievi effettivi dovrà essere saldata in quattro rate di € 500,00 ciascuna (scadenze rate 26/10 – 31/12 – 28/02 – 30/04) tramite bonifico bancario a favore di Fondazione Teatro Coccia Onlus e contestuale invio della contabile a accademia@fondazioneteatrococcia.it.

Iban su cui effettuare i pagamenti:

IBAN IT 80 X 05034 10100 000000042424

Si specifica che, qualora le rate non fossero regolarmente saldate nei termini indicati, verrà interrotta la frequenza al corso.

La quota degli allievi uditori dovrà essere saldata entro il 26 ottobre 2020 tramite bonifico bancario a favore di Fondazione Teatro Coccia Onlus IBAN IT 80 X 05034 10100 000000042424.

Le spese di vitto e alloggio saranno a carico degli allievi, che potranno usufruire delle convenzioni che la Fondazione Teatro Coccia ha stipulato con hotel e ristoranti cittadini.

 

La frequenza al corso è obbligatoria sia per le ore teoriche che per i work experience per cui è richiesta la partecipazione attiva di tutti gli studenti del corso. Eventuali esigenze che possano parzialmente compromettere la partecipazione alle produzioni vanno comunicate al momento dell’ammissione. La partecipazione come uditori è facoltativa.

 

Gli allievi effettivi avranno la possibilità, attraverso uno speciale abbonamento, di partecipare come pubblico a tutti gli spettacoli in cartellone della stagione del Teatro Coccia.

 

Scarica qui bando e  scheda in pdf

Info e contatti

e-mail: accademia@fondazioneteatrococcia.it