Concerto d’operetta

Marta Calcaterra soprano

Umberto Scida baritono, attore

Paolo Beretta pianoforte

Produzione Fondazione Teatro Coccia

 

I brani più popolari del mondo dell’operetta, interpretati da due celebri esponenti del genere: il soprano novarese Marta Calcaterra e il comico baritono Umberto Scida.

Emmerich Kálmán, “Hurrà!” da La principessa della Czardas

Franz Lehár, “Fox trot delle gigolettes” da La danza delle libellule

Emmerich Kálmán, “Ma senza donne” da La principessa della Czardas

Leon Bard, “Valzer di Frou Frou” da La duchessa del Bal Tabarin

Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, “La giavanese” da Il paese dei campanelli

Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, “Fox della luna” da Il paese dei campanelli

Johann Strauss, “Wiener blut” da Sangue viennese

Ralph Benatzky, “Al cavallino” da Al cavallino bianco

Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, “O cin, ci, là” da Cin, ci, là

Franz Lehár, “Le sirene della danza” da La vedova allegra

Franz Lehár, “Stanotte faccio il parigin” da La vedova allegra

Franz Lehár, “Aria di Vilja” da La vedova allegra

Marta Calcaterra

Laureata con il massimo dei voti in Lettere Classiche all’Università degli Studi di Milano e diplomata in canto presso l’Istituto Musicale Peri di R. Emilia. Attualmente si perfeziona con Luciana Serra. Vincitrice dei Concorsi Internazionali di Canto Cascinalirica, F. Alfano di Sanremo, “Primo palcoscenico” di Cesena.

In Italia si è esibita nei più importanti teatri tra i quali: Teatro Coccia di Novara, Opera di Roma, Regio di Torino, Filarmonico di Verona, Opera di Firenze, i teatri lombardi del circuito Aslico, il Valli di Reggio Emilia, Comunale di Modena, Chiabrera di Savona, Giglio di Lucca, Donizetti di Bergamo, Sociale di Rovigo, Petruzzelli di Bari, il San Carlo di Napoli, il Verdi di Trieste, il Verdi di Padova, il Carlo Felice di Genova, il Festival di Martina Franca, etc..

Nel corso della sua carriera ha collaborato con i seguenti direttori: M. De Bernart, E. Mazzola, D. Rustioni, D. Jurowski, F.M. Carminati, M. Beltrami, B. Brott, S.A. Reck, L. Maazel, B. Campanella, Nello Santi, G.P. Bisanti, J. Bernacer, A. Sisillo, D. Smith, A. Casellati, A. Battistoni, R. Palumbo, A. D’Agostini, C.Rovaris, e con registi quali F. Crivelli, Q. Conti, A. Cigni, D. Abbado, W. Pagliaro, H. De Ana, D. Livermore, F. Ozpetek, F. TIezzi, A. Bernard, L. Amato, V. Hewitt. D. Bertman, R. Bonajuto, A .De Rosa, P.F. Maestrini, D. Michieletto.

Tra i suoi ultimi impegni:(2018/2019) Il barbiere di Siviglia al Regio di Torino (Berta), La traviata al San Carlo di Napoli (Annina), Il barbiere di Siviglia e Madama Butterfly all’Opera di Genova, Simon Boccanegra al Petruzzelli di Bari, La traviata ed Ernani al Teatro Coccia di Novara, Gianni Schicchi (Nella) nel circuito Aslico, Il trovatore (Ines) e Adriana Lecouvreur (madamigella Jouvenot) al Carlo Felice di Genova. Tra i prossimi impegni (stagione 2020) La vedova allegra al Teatro San Carlo di Napoli, regia D. Michieletto.

 

Umberto Scida

Considerato “Il Re dell’Operetta” in Italia, gli si riconosce il merito di averla rinnovata e resa un genere attuale, forte della sua formazione e della sua lunga esperienza nazionale da musical performer.

Nella sua carriera, può vantare 22 stagioni teatrali di tournée con ben 26 titoli da protagonista di cui 10 anche da regista, spaziando dal musical alla commedia musicale, all’operetta ed al varietà, senza tralasciare un’intensa attività di concertista nel panorama swing e jazz.

Diploma di “Musical Performer” presso la “B.S.M.T.-The Bernstein School of Musical Theater” di Bologna.

Primo Premio “Operetta” in qualità di “Erede della Grande Tradizione Operettistica Italiana”.

Docente collaboratore esterno presso il Liceo “G. Erba” – Fondazione Teatro Nuovo Torino; Scuola di Teatro “Colli” di Bologna; A.I.D.M. di Torino; Musical Weekend Milano; Lab. Teatrale Comunale di Forlì.

Spesso invitato, anche all’estero, a tenere seminari sull’interpretazione attoriale/teatrale di repertori che vanno dalla Lirica al Musical, all’Operetta, alla Commedia Musicale, alla Canzone Napoletana ed Italiana.

Dal 2005 al 2013, Primo Attore, Dir. Artistico e regista della storica “Compagnia Italiana di Operette”.

Dal 2013, Primo Attore e Regista della Compagnia “Teatro Al Massimo” di Palermo con cui porta in scena, in tournée nazionali, importanti allestimenti di operette e di spettacoli musicali di propria ideazione.

Nel 2008, ha rappresentato l’Italia in Giappone nell’ “Hit Songs Festival”, portando in concerto la Canzone Classica Italiana e Napoletana in una lunga tournée nei più importanti teatri del Paese.

Nel 2015 porta l’Operetta in televisione, su RAI 1, nel programma Uno Mattina in Famiglia.

Collabora con l’Associazione Filarmonia di Udine del M° A. Barchi, firmando la regia de “La vedova allegra”nel 2016; nel 2019  crea e porta in scena un concerto/spettacolo sulla figura di Enrico Caruso, in tour nel Triveneto ed in Croazia; sta creando uno spettacolo su Maria Callas, per la Stagione 2020/2021.

 

Paolo Beretta

Nato a Novara nel 1959, ha iniziato gli studi musicali nella città natale, diplomandosi in pianoforte presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria nel 1978, sotto la guida della Prof. Maria Pilone e in direzione d’orchestra all’Accademia Musicale Pescarese con del M° Gilberto Serembe. Ha studiato organo con il M° Roberto Frigato e composizione con i M.i Bruno Bettinelli e Silvia Bianchera Bettinelli. Ha seguito lezioni di perfezionamento per l’accompagnamento al pianoforte con i maestri Leonardo Leonardi e Antonio Beltrami. Ha inoltre compiuto studi e seguito master di Direzione Corale con diversi maestri (M. Trombetta, F. Fogliazza. A. Tasso, M. Bordignon. V. Rosetta), specializzandosi nella preparazione vocale delle voci bianche con i maestri Mario Mora e Mariele Ventre. Ha partecipato a diversi concorsi internazionali, sempre con lusinghieri piazzamenti ed ha iniziato la carriera concertistica nel 1981.

Pianista accompagnatore e maestro collaboratore di sala e palcoscenico nelle Stagioni Liriche dei Teatri di Novara, Alessandria, Aosta, Fano, Gozzano, Vercelli e Verona. Ha collaborato in concerti e rappresentazioni operistiche sotto la conduzione dei maestri J.Acs, R. Beretta, M.Brescia, M. Caldi, F.M. Carminati, P.Colino, E.Dovico, P.Ferrara, F. Fogliazza, M. Frisina, P.Gatto, W. Humburg, A.Leone, S.M.Lucarelli, D. Oren, F. Prestia, M.Rota, N.Santi, C. Scimone, M.Trombetta, M.Viotti, S. Zoja.

Accompagnatore di diverse Scuole di Canto, è stato Maestro Sostituto nelle Stagioni Liriche del Teatro Coccia di Novara, stabilmente dal 1993, anno della riapertura del teatro restaurato; dal mese di settembre 1995, per diverse Stagioni, ha ricoperto la carica di Direttore Musicale di palcoscenico; nel 2002/04 è stato Assistente alla Direzione Artistica.

Già Secondo Maestro del Coro dell’ente lirico Arena di Verona, ha inoltre diretto importanti organici corali italiani e stranieri; dal 1981 prepara e dirige il Coro de “Le Voci Bianche di Novara” con il quale si è esibito nei maggiori teatri italiani e all’estero. Come direttore d’orchestra collabora stabilmente con importanti organismi strumentali italiani. Come pianista del ballo ha lavorato al Teatro alla Scala di Milano, all’Arena di Verona, al Teatro dell’Opera di Roma e presso l’Accademia Nazionale della Danza di Roma (con cattedra di ruolo dal 1998) e Aterballetto di Reggio Emilia.

Tiene spesso corsi di perfezionamento musicale e di direzione corale; ha al suo attivo diverse incisioni discografiche come solista, direttore, in formazioni da camera, con cantanti e strumentisti di fama. Compositore di colonne sonore per il cinema e la pubblicità, ha spesso collaborato artisticamente con importanti emittenti televisive nazionali.

Già pianista accompagnatore presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, è docente presso il Liceo Artistico Coreutico “Felice Casorati” di Novara e coordinatore artistico del Centro Culturale Viaoxiliaquattr0 di Novara.

 

 

 

acquista

martedì 14 luglio 2020 ore 21:30